L'autofattura in formato elettronico per le operazioni passive, soggette al reverse charge interno, deve essere emessa e annotata nel registro Iva vendite entro il mese di ricevimento o anche successivamente, ma comunque entro 15 giorni dal ricevimento e con riferimento al relativo mese (articolo 17, comma 5, del decreto Iva, Dpr 633 del 1972). Così, ad esempio, se un committente riceve una fattura da un'impresa di pulizia il 31 gennaio 2022, deve trasmettere un'autofattura in formato XML (codice TD16) entro il 15 febbraio 2022, possibilmente con data 31 gennaio 2022, così che il documento sia compreso nella liquidazione Iva di gennaio. Nella guida alla compilazione delle fatture elettroniche, l'agenzia delle Entrate suggerisce di procedere all'integrazione elettronica dei documenti entro la fine del mese indicato nel campo <Data>, in modo da consentire la predisposizione delle bozze dei registri Iva e delle liquidazioni periodiche Iva precompilate. Per le ragioni esposte, l'emissione e annotazione dell'autofattura nel mese successivo a quello di ricezione del documento sarebbe tardiva, con conseguente eventuale applicazione delle relative sanzioni (articolo 6 comma 9-bis del Dlgs 471/97). Per l'esercizio del diritto alla detrazione, invece, il termine è molto più ampio e coincide con quello di trasmissione della dichiarazione relativa all’anno in cui il diritto alla detrazione è sorto (articolo 19 del Dpr 633 del 1972). In pratica, facendo riferimento all'esempio sopra proposto (fattura in reverse charge ricevuta il 31 gennaio 2022) l'esercizio alla detrazione, il termine ultimo per l’esercizio alla detrazione sarebbe il 30 aprile 2023.


Buongiorno, oggi è

CHI E' ONL-LINE?

Abbiamo 317 visitatori e nessun utente online

I NOSTRI SERVIZI

Al fine di agevolare le vostre esigenze, le vostre aspettative, le vostre necessità, proponiamo un elenco dei servizi gestiti dalla nostra struttura. Potrete facilmente contattarci per avere delucidazioni, incontri e preventivi che potranno essere utili alla vostra attività per il disbrigo delle procedure amministrative, fiscali e gestionali. In particolare:

  • ci rivolgiamo ad ogni tipo di impresa, esercitata in forma sia societaria che individuale
  • assistiamo l'imprenditore fin dalla costituzione della propria attività e lungo la sua vita
  • gli forniamo ogni tipo di consulenza in materia fiscale ed amministrativa
  • elaboriamo ogni tipo di contabilità: ordinaria, semplificata e forfettaria
  • collaboriamo ed assistiamo l'imprenditore nelle problematiche inerenti la Fatturazione Elettronica
  • elaboriamo dichiarazioni dei redditi competenti per la tipologia d'impresa, inclusi i modelli 730
  • assistiamo l'imprenditore nelle vertenze con l'amministrazione finanziaria (contenzioso tributario)
  • disponiamo di una rete operativa che potrà intervenire per eventuali casistiche particolari
  • disponiamo di strutture atte ad assistere l'imprenditore nella gestione delle pratiche lavoristiche
  • disponiamo di strutture atte ad assistere l'imprenditore nella gestione di contenziosi legali anche di natura non tributaria

E siamo a vostra disposizione per eventuali specifiche esigenze vorrete manifestare, scrivendoci a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NORME E TRIBUTI - IL SOLE 24 ORE FEED

Feed non trovato

LE NOSTRE CIRCOLARI (grazie al contributo dei terzi indicati)

DISCLAIMER

Copyright © 2014 quotidiano tributario.it Tutti i diritti sono riservati. Aggiornamenti a cura di Pino Fasulo - Powered by Joomla! ver. 3.7. - validato XHTML e CSS! L'amministratore declina ogni responsabilità sull'uso improprio delle informazioni pubblicate e sulla loro utilizzazione previa adeguata verifica.

 

 

NORME E TRIBUTI - I FEED